Omicron, Olanda: il lockdown non ferma i contagi

coprifuoco Olanda in lockdown

Il lockdown non ferma i contagi – Nonostante il lockdown, in Olanda non si ferma l’impennata di contagi, in gran parte dovuti alla variante Omicron del Covid-19, ormai dominante nel Paese. Negli ultimi sette giorni, ha riferito l’agenzia sanitaria nazionale, è stato registrato un aumento del 35 per cento dei nuovi casi di contagio, con un’incidenza sui sette giorni salita a 635 casi ogni 100mila abitanti.

Due settimane fa, quando venne imposto l’ultimo lockdown a gran parte delle attività commerciali e alle aziende non essenziali, al settore dell’ospitalità e agli eventi sportici e culturali, i nuovi contagi erano scesi rapidamente. Le attuali misure restrittive dovrebbero terminare il 14 gennaio, mentre la riapertura delle scuole è fissata per la prossima settimana. Adnkronos

Covid, studio Mit: distanziamento sociale e chiusure non hanno base scientifica

Condividi