Da inviare via pec da parte di tutti i sanitari sospesi ex dl 44

medici vaccinatori

Da inviare via pec da parte di tutti i sanitari sospesi ex dl 44:

“Il/la sottoscritto/a in data odierna si recava sul proprio posto di lavoro ma non gli/le era consentito l’accesso perché…. (adattare alle varie circostanze raccontando ciò che è avvenuto, ad es. veniva richiesto, illegittimamente, cioè al di fuori di previsioni di legge, il cd. Green Pass rafforzato oppure all’atto della timbratura il cartellino rimandava la dicitura “sospeso”).

Con la presente dichiara che dall’1 gennaio 2022 l’atto di accertamento da cui è conseguita la sua sospensione, emessa da codesta ASL, è del tutto nullo e inefficace dovendosi ri-procedere ai sensi del DL 172/2021 a nuovo iter di accertamento da parte dall’Ordine territorialmente competente (per i non iscritti da parte del datore di lavoro) rimettendo in termini il/la sottoscritto/a con invito a produrre apposita documentazione entro i successivi 5 giorni.

Mancando del tutto una normativa transitoria tra il DL 44 /2 021 – e successiva conversione con modificazioni in L 76/2021 – e il DL 172/2021, l’efficacia dell’atto di sospensione emesso da codesta ASL avente scadenza, comunque, non oltre il 31/12/2021, non può essere prorogata.
Sin da ora si rinnova, rimarcandola, la propria disponibilità ad eseguire la prestazione lavorativa oggetto del proprio contratto di lavoro, a far data dall’1/1/2022 sottolineando che ogni atto ostativo da parte di codesta ASL alla ripresa del servizio da parte del/della sottoscritto/a sarà addebitabile esclusivamente al datore di lavoro e senza alcun nocumento a carico del/della scrivente il cui diritto alla della retribuzione stipendiale e di ogni altro emolumento ad esso connesso resta pieno e incontestabile dall’1/1/2022 fino ad eventuale nuova sospensione comminata dall’organo competente ai sensi del DL 172/2021.

Per chi ha ricevuto la comunicazione del proprio Ordine in cui si annuncia l’annullamento della sospensione e della relativa annotazione con nuovo invito a produrre documentazione nei 5 gg successivi ai sensi del DL 172/2021, si allrghi facendone menzione:
Si allega comunicazione…. ricevuta dall’Ordine… di annullamento della sospensione precedentemente comminata ai sensi del DL 44 / 2021 a riprova dell’illehittimo impedimento lavorativo al/alla sottoscritto/a da parte di codesta ASL.
In difetto di espressa e sollecita comunicazione di reintegro lavorativo sarà adita l’autorità giudiziaria competente, valutando il silenzio ad ogni effetto di legge.

Da Associazione Arbitrium

Condividi