Sospensione confermata, Consiglio di Stato rigetta ricorso di Mariano Amici

mariano amici

Sospensione confermata. Il Consiglio di Stato ha rigettato l’appello di Mariano Amici, medico di base di Ardea, diventato un simbolo dei No Vax e No Pass. Avallata così anche da Palazzo Spada la sospensione dalla professione disposta dall’Asl Roma 6 nei confronti del camice bianco che ha deciso di non vaccinarsi.

Il Tar del Lazio, rigettando il ricorso di Mariano Amici, aveva bollato le argomentazioni del medico non vaccinato come infondate e aveva sottolineato che “la procedura di immissione in commercio condizionata dei vaccini contro il Covid è sì procedura di urgenza, con parziale sovrapposizione delle fasi di sperimentazione, ma in ogni caso sicura e attendibile quanto ai risultati ottenuti, senza compromissione ossia per la completezza […] https://roma.repubblica.it

Qualche mese. Mariano Amici ha detto: “Ho curato centinaia, migliaia di pazienti, ho guarito tutti, non ho avuto un solo decesso, non ho ricoverato alcun paziente. Perché non prendono esempio da me e da tanti miei colleghi, invece di denunciarci? Il fatto che io parlo dà fastidio, è la triste realtà: pensano di fermarmi con le minacce e la persecuzione ma sbagliano. Facendo meno vaccini guadagno meno ma io non guardo ai soldi, metto al primo posto la salute dei miei pazienti”.

Condividi