Paesi Oms lavorano ad accordo per gestione prossime pandemie

oms vaccinazioni

I 194 Stati membri dell’Organizzazione mondiale della sanità hanno concordato oggi all’unanimità di iniziare a lavorare alla realizzazione di un nuovo accordo internazionale che stabilisca come gestire la prossima pandemia globale.

I paesi hanno adottato una risoluzione in una riunione speciale a Ginevra, avviando il processo che dovrebbe portare a un nuovo accordo sulla preparazione e risposta alle pandemie che entrerà in vigore nel 2024.

Tramonta – intanto – l’ipotesi di un vertice straordinario dei leader Ue in videoconferenza sulla variante Covid, Omicron.

Secondo quanto spiegano fonti europee, dopo le consultazioni ed un’attenta valutazione, il presidente del Consiglio europeo ha deciso di non convocare una videoconferenza straordinaria dei capi di Stato e di governo. Il punto sarà discusso al Consiglio europeo, già previsto, per il 16 dicembre. La situazione del Covid e la variante Omicron saranno al centro del Consiglio dei ministri Ue della Salute, martedì. Gli Stati membri intanto proseguono nello stretto monitoraggio della situazione. ANSA

Condividi