Giorlandino: “Il vaccino non protegge”. Myrta Merlino lo interrompe

Claudio Giorlandino, Direttore sanitario Altamedica: “Eravamo fuori dalla pandemia, poi a luglio è arrivato il green pass e dopo 15 giorni è riesplosa la pandemia. Non è colpa della pandemia ma della folle corsa ai tamponi rapidi che ha determinato. L’unico soggetto che non infetta è il guarito, questo vaccino non protegge e andava cambiato”.

Condividi