Variante Omicron, Oms: non è chiaro se causi una malattia più grave

oms tedros germania pandemia

Non è ancora chiaro se la variante Omicron del Covid-19 sia più trasmissibile (ad esempio, più facilmente trasmissibile da persona a persona) rispetto ad altre varianti, inclusa Delta”: è quanto fa sapere l’Oms, in un nuovo aggiornamento sulla situazione pandemica. “Non è ancora chiaro – si legge ancora – se l’infezione da Omicron causi una malattia più grave rispetto alle infezioni con altre varianti, inclusa Delta”.

“I dati preliminari suggeriscono che ci sono tassi crescenti di ospedalizzazione in Sud Africa, ma ciò potrebbe essere dovuto all’aumento del numero complessivo di persone contagiate, piuttosto che a un’infezione specifica con Omicron”.

E “al momento non ci sono informazioni che suggeriscano che i sintomi associati a Omicron siano diversi da quelli di altre varianti. I contagi segnalati inizialmente erano tra gli studenti universitari, individui più giovani che tendono ad avere una malattia più lieve, ma la comprensione del livello di gravità della variante Omicron richiederà”, più tempo “da giorni a diverse settimane”.  http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/oms-omicron-covid-variante-81a84b2a-6ecd-4978-9151-1b95771c6b0d.html

Condividi