Rimini: somalo accoltella 5 persone, fra le quali un bambino alla gola

somalo accoltella 5 persone

Paura a Rimini nel tardo pomeriggio di sabato. Un uomo, su un autobus, quando si è trovato di fronte a un controllo del biglietto, ha aggredito con un coltello le due addette. Poi è sceso dal mezzo, è scappato e nella sua fuga ha ferito altre tre persone, fra le quali un bambino alla gola. Alla fine è stato fermato dalla polizia e arrestato. L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio sulla linea 11 degli autobus di Rimini, in zona Miramare, collega la città con Riccione.

L’aggressore è un 26enne di origine somala. Era arrivato nel 2015 in Europa e aveva già fatto domanda per lo status di rifugiato in Danimarca, Svezia, Germania e Olanda. Da qualche mese era in Italia e aveva ripresentato la domanda. Sulle ragioni del gesto gli inquirenti stanno indagando.

Quella che pare al momento esclusa è la pista terroristica: l’uomo, infatti, non ha precedenti specifici e non sarebbe riconducibile ad ambienti terroristici o estremistici. Era ospitato in una struttura della Croce Rossa e secondo alcune testimonianze aveva manifestato una personalità violenta e aggressiva. Gli investigatori, anche sulla base della reazione dell’uomo, non escludono che fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.  https://tg24.sky.it

Condividi