Covid, Calabria: sindaco ricoverato nonostante la doppia dose di vaccino

ricovero astrazeneca maresciallo dei carabinieri grave dopo il vaccino

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, potrebbe a breve emettere un’ordinanza per istituire la zona rossa a San Martino di Finita, in provincia di Cosenza. I contagi sono infatti in forte aumento nel territorio. Nell’ultima settimana sono stati individuati ben 9 casi di positività al tampone molecolare su meno di mille abitanti, un caso confermato relativo a u non residente e ben 11 al test antigenico in attesa di ulteriore conferma con quello molecolare.
Possibili casi di variante Delta

Sindaco ricoverato nonostante la doppia dose di vaccino

Come scrive il giornale locale calabria7.it, tra i positivi al Coronavirus anche il sindaco Paolo Calabrese il quale è stato contagiato nonostante abbia ricevuto negli scorsi giorni entrambe le dosi del vaccino. Il primo cittadino, dopo avere accusato alcuni sintomi da insufficienza respiratoria, è stato soccorso dal personale sanitario del 118 ed è stato immediatamente ricoverato all’ospedale Annunziata della città bruzia.

Si segnalano – secondo fonti ospedaliere – altri casi positivi tra le persone che hanno già completato l’intero ciclo di vaccinazione anti-contagio. La situazione ha allarmato la task force dell’Asp di Cosenza, alcuni nuovi casi positivi al Covid-19 potrebbero essere legati alla variante Delta.

Condividi