Massimo Citro: “Lo scientismo è il dramma dei nostri giorni”

Lo scientismo è il dramma dei nostri giorni. Massimo Citro, autore del libro “Eresia”, denuncia con precisione tutte le incongruenze che caratterizzano i nostri tempi, appaltati a paure irrazionali che peggiorano la vita dei popoli. “Non si può pensare di vivere la scienza come un mostro dogmatico che non ammette confutazione né critiche. Questa tipo di approccio è pericoloso e apre la strade al ritorno di tragedie già vissute nel secolo scorso” (video di Visione TV)

Condividi