Covid, Big Pharma: vaccini a prezzo ridotto ai Paesi poveri

vaccini big pharma

I produttori di vaccini Covid-19 Pfizer / BioNTech, Moderna e Johnson & Johnson si sono impegnati, durante il vertice del G20 sulla Sanità, a fornire 3,5 miliardi di dosi al costo o ridotte ai paesi più poveri nel 2021 e 2022. Si prevede che quest’anno saranno consegnate circa 1,3 miliardi di dosi, il resto nel 2022.

Saranno accessibili a prezzo di costo per i paesi a basso reddito e a prezzo ridotto per i paesi a medio reddito, hanno detto i responsabili dei laboratori, in occasione del vertice virtuale organizzato dalla Presidenza italiana del G20 e dalla Commissione europea. Pfizer fornirà due miliardi di dosi, Moderna “fino a” 995 milioni di dosi e Johnson & Johnson “fino a 500 milioni di dosi”, secondo quanto annunciato dai tre rappresentanti delle case farmaceutiche. www.rainews.it

Business vaccini, i profitti hanno creato 9 nuovi miliardari

Condividi