Varianti Covid, Ilaria Capua: “i vaccini proteggono”

varianti covid Ilaria Capua

“I vaccini registrati in Europa e Usa proteggono dalle varianti”. La professoressa Ilaria Capua interviene così a DiMartedì. “I vaccini riducono la trasmissione dell’infezione e i casi gravi, anche nei casi delle varianti. Mentre facciamo assembramenti, però, le varianti fanno il loro lavoro: la variante inglese, che galoppa, soppianta le altre. Negli Stati Uniti, nel tempo si sta sostituendo a tutte le altre“, dice la direttrice dell’UF One Health Center dell’Università della Florida.

Varianti dominanti

“E’ come se ci fossero due corse parallele tra la variante che diventa dominante e le altre, tante e messe insieme, man mano diminuiscono. Ci sono dinamiche di infezione che devono essere seguite e che oggi non devono preoccupare”, dice ancora.

Positivi dopo il vaccino: 800 contagiati da variante brasiliana

“In autunno ancora dovremo usare la mascherina, gradualmente ci metteremo verso una situazione ‘mascherina free’. Avremo ancora la mascherina tra i piedi per un po’, poteva andare peggio”, prosegue prima di stigmatizzare le scene viste domenica a Milano con la festa dei tifosi dell’Inter al Duomo: “Può accadere che ci sia uno o più supespreader che fa partire il contagio”. adnkronos

Covid, Oms: con nuove varianti rischio fallimento vaccino

Covid: vaccinati che hanno anticorpi alti ma si infettano lo stesso

Covid, Firenze: infermiera vaccinata colpita da variante indiana

Condividi