Joe Biden espelle 10 diplomatici russi

joe biden

Nuove sanzioni alla Russia da parte degli Usa e 10 diplomatici espulsi. “Oggi l’amministrazione Biden intraprende azioni per imporre un prezzo alla Russia per azioni del suo governo e dei suoi servizi di intelligence contro la sovranità e gli interessi degli Usa”, si legge nel comunicato della Casa Bianca con cui si annuncia che Joe Biden ha firmato l’ordine esecutivo con cui si impongono nuove sanzioni a Mosca e si ordina l’espulsione di 10 diplomatici “della missione russa a Washington” tra quali vi sono “rappresentanti dei servizi di intelligence russi”.  La notizia era stata anticipata dalla Cnn.

Soltanto ieri – Il presidente americano Joe Biden ha proposto al presidente russo Vladimir Putin, in un colloquio telefonico, un vertice da tenersi nei prossimi mesi in un Paese terzo, per discutere l’intera gamma di questioni che Stati Uniti e Russia devono affrontare. Lo ha reso noto la Casa Bianca.

Nel colloquio telefonico, Biden ha sottolineato “l’incrollabile impegno” degli Stati Uniti nel sostenere la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina. Gli Stati Uniti “agiranno fermamente in difesa dei loro interessi nazionali in risposta alle azioni di Mosca come le cyber intrusioni e le interferenze nelle elezioni”, ha dichiarato Joe Biden nel corso del colloquio con Putin.

I due presidenti, riferisce la Casa Bianca, hanno discusso di numerose questioni regionali e globali, fra cui il tentativo di Usa e Russia di perseguire un dialogo sulla stabilità strategica su diverse questioni di sicurezza emergenti e del controllo degli armamenti, partendo dall’estensione del nuovo trattato Start.

Biden “ha ribadito il suo obiettivo di costruire una relazione stabile e prevedibile con la Russia coerente con gli interessi degli Usa”. (adnkronos)

Condividi