Migranti sbarcano nel Leccese su barca di 11 metri

LECCE – Undici migranti di origini siriane, tra cui anche un neonato, sono sbarcati oggi in Salento: si tratta di due famiglie individuate dai carabinieri nel pomeriggio mentre percorrevano a piedi la strada che collega San Foca a Melendugno. I nuclei familiari sono composti da due uomini, due donne, sette minori e un neonato.

Successivamente i mezzi navali della Guardia di finanza, nel corso di un pattugliamento, hanno scoperto a San Foca un cabinato di undici metri abbandonato, presumibilmente utilizzato per il trasporto dei migranti, il cui numero secondo gli investigatori potrebbe essere più alto rispetto agli 11 che sono stati rintracciati. www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Condividi