Covid, Sicilia: medici positivi dopo 2 dosi di vaccino Pfizer

covid malattia endemica

Medici positivi al Covid nonostante le due dosi del vaccino Pfizer. È accaduto a Partinico e a Ragusa. Nel paese in provincia di Palermo, dove una dottoressa dell’ospedale Covid è risultata contagiata. Il medico, asintomatico, è in isolamento ed è risultato ancora positivo dopo tre tamponi. La dottoressa, come tutto il personale medico, si era sottoposta ad un controllo di routine per evitare che gli stessi professionisti possano creare focolai all’interno degli ospedali nei quali lavorano.

A Ragusa, invece, un medico ha scoperto di essere positivo al Covid dopo che una paziente, ricoverata nel suo reparto all’Ospedale Giovanni Paolo II, era risultata positiva ed aveva costretto tutto il personale a sottoporsi al controllo del tampone. Un altro medico siciliano che aveva già avuto inoculato le due dosi, come tutto il personale sanitario, nello scorso mese di gennaio è risultato positivo anche se asintomatico. Adesso è in isolamento.

Medici positivi dopo il vaccino, non è la prima volta

Non è la prima volta in Italia che cittadini vaccinati contraggano il virus. Ad Abbiategrasso, ad esempio, qualche giorno fa, 7 infermieri vaccinati nello scorso mese di gennaio con il vaccino Pfizer sono risultati positivi al Covid ed in particolare alla variante inglese. Palermo . giornaledisicilia

Condividi