Meluzzi: “anche in questo delirio collettivo la sapienza dell’uomo non tramonterà”

Un messaggio di fiducia e di speranza del prof. Alessandro Meluzzi da Castel del Monte.

“Cosa voleva rappresentare con questo equilibrio algebrico Federico II di Svevia, Stupor Mundi.
Castel del Monte, un’equazione, una geometria, che rimanda a due cose: l’importanza delle idee nella vita e nella storia e il significato di una Sapienza universale di cui questa costruzione esoterica gronda da ogni lato.

Nel momento in cui la nostra bellissima Italia soffre, nel momento in cui tutto sembra calpestato da un delirio collettivo, nel momento in cui un globalismo delirante calpesta la storia della tradizione, il grande stupor Mundi ci ricorda che la Sapienza di Dio, la sapienza dell’uomo, la sapienza della storia non tramonta e non tramonterà.

Passato questo brutto, oscuro momento, la luce della sapienza universale, la Pistis Sophia, tornerà a far vivere l’uomo nel passato, nel presente e nel futuro, nell’eternità della storia in cui la divina umanità dell’uomo ha lasciato, in segni sapienziali come questo, la profonda dimensione armoniosa della storia dell’umanità quando va a incidere con la storia di Dio.

Un saluto a tutti e buona domenica di Quaresima”

Alessandro Meluzzi – Medico Psichiatra, Psicologo, Psicoterapeuta, Criminologo. Docente Psichiatra forense. Primate Metropolita Chiesa Ortodossa Italiana

Condividi