Accuse a Giorgia Meloni, Meluzzi: “siamo al crollo della civiltà del diritto”

Il prof. Alessandro Meluzzi: “Le incredibili e infamanti accuse di cui Giorgia Meloni viene fatta oggetto e il modo ancor più vergognoso e incredibile con cui Repubblica ha veicolato questo racconto fantasioso come se fosse una realtà, è la dimostrazione del grado di imbarbarimento a cui è giunta la vita civile e politica e sociale Italiana.

L’unico partito dell’opposizione che viene fatto oggetto di un’accusa infamante al di là di ogni prova; l’attacco nei confronti dell’unica forza politica che in Parlamento rappresenta la critica nei confronti di un sistema del quale ognuno può farsi l’opinione che vuole, ma che se diventa dimensione di un pensiero totalitario, opprimente, repressivo, indagatorio, inquisitorio, squalificante, anche con una comunicazione vergognosa come quella di questo tipo, è chiaro che siamo alle soglie di un crollo della democrazia e della civiltà del diritto.

Auguriamoci che questa deriva non sia irreversibile. Noi esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Giorgia Meloni, grande donna, grande leader e siamo certi che anche questo attacco non farà rafforzarla, come tutte le cose che sono costruite sulla falsificazione e sulla negazione della verità.

Coraggio, Giorgia Meloni. Io credo che questo significhi semplicemente che i nemici hanno paura di te, ma questo è un buon segno per te e per noi.

Alessandro Meluzzi – Medico Psichiatra, Psicologo, Psicoterapeuta, Criminologo. Docente Psichiatra forense. Primate Metropolita Chiesa Ortodossa Italiana

Condividi

 

One thought on “Accuse a Giorgia Meloni, Meluzzi: “siamo al crollo della civiltà del diritto”

  1. Fino ad oggi abbiamo bevuto tutte le schifezze che certi personaggi hanno pubblicato e certi magistrati politicizzati hanno illegalmente divulgato, ma questa no, non la beviamo perchè Giorgia Meloni, donna che merita rispetto per la sua coerenza e il suo coraggio, non lo merita.
    Sono sicuro che queste menzogne faranno guadagnare a Giorgia Meloni un consenso da chi a cuore la democrazia e il vero confronto politico.

Comments are closed.