Napoli: insegnante muore dopo il vaccino, aperta inchiesta

vaccino reazioni avverse muore dopo il vaccino

L’inchiesta dovrà stabilire eventuali connessioni tra la vaccinazione e la morte della docente

Insegnante muore dopo la prima dose di vaccino Covid. Annamaria Mantile, 62 anni, insegnante di inglese dell’istituto comprensivo Pavese di Napoli, è deceduta pochi giorni dopo la somministrazione della prima dose del vaccino Covid. La donna, residente in via Bernardo Cavallino, si è vaccinata sabato alla Mostra d’Oltremare. Già dalla domenica ha accusato problemi respiratori e un malessere generale, per poi morire quattro giorni dopo il vaccino Covid.

I familiari hanno presentato una denuncia ai carabinieri, come spiega l’Agi. Disposto il sequestro della salma e l’autopsia per risalire ai motivi del decesso.

L’inchiesta dovrà stabilire eventuali connessioni tra la vaccinazione e la morte della docente, che al momento sono ancora da dimostrare.

https://www.napolitoday.it

Condividi

 

One thought on “Napoli: insegnante muore dopo il vaccino, aperta inchiesta

  1. Tranquilli, dopo che l’avranno aperta diranno che non è stato il vaccino.

Comments are closed.