Amadeus: a Sanremo Naomi Campbell e le battaglie contro il razzismo

“La donna che aprirà il festival di Sanremo numero 71 sarà Naomi Campbell”. Lo annuncia, in un’intervista a ‘La Stampa’ Amadeus, spiegando che saranno 10 le primedonne di Sanremo 2021. “In totale vedrete dieci donne al mio fianco: alcune per una sera, altre per tutta la settimana e si rappresenteranno come preferiranno”.

“Questa estate – spiega parlando della scelta di Naomi Campbell – ho visto un servizio in tv su lei e su quello che rappresenta al di là della moda. Lei sarà certamente la co-conduttrice della prima serata perché amo il racconto delle loro esperienze. Naomi potrà raccontare ciò che il pubblico non sa e le appartiene. La sua amicizia con Nelson Mandela, le sue battaglie per i diritti civili contro il razzismo. Vedrete, sarà magnifica”, assicura il conduttore e direttore artistico del festival.

Amadeuse conferma la strategia di comunicazione scelta per quest’anno: fare personalmente con interviste tutti gli annunci ufficiali (“C’è sempre chi si inventa qualcosa. Ecco perché i nomi veri quest’ anno sono quelli che dò io personalmente”, dice), il che gli permetterà anche di replicare, di volta in volta, alle polemiche che tradizionalmente si moltiplicano in avvicinamento al festival. (adnkronos)

Festival Sanremo, Locatelli: sia occasione per promuovere i vaccini

Festival Sanremo, Locatelli: sia occasione per promuovere i vaccini

Condividi