Salutate il vostro nuovo padrone assoluto: il tedesco Klaus Regling

di Fabio Lugano – – Cari Italiani, questo è il vostro nuovo ASSOLUTO ed IRRESPONSABILE Signore, Klaus Regling. Con l’approvazione della firma del MES da parte della Camera e, presumibilmente in questo momento, del Senato, l’equilibrio del Potere economico si sposta dagli Stati Nazionali e dalla Commissione al MES, parola di Giampaolo Gali. Klaus Regling è ASSOLUTO, perchè, come i Re di epoca pre- costituzionale, “Sciolto dalla Legge”, al di sopra della legge stessa, ed è IRRESPONSABILE, nel senso che non risponde a nessuna autorità, essendo stabilito che è al di sopra di qualsiasi legislazione. Dopo mille anni di cammino democratico, dai Liberi Comuni alla Magna Carta, alle monarchie costituzionali, al suffragio universale, al voto alle donne, siamo riusciti a fare un bel salto indietro al Sacro Romano impero con l’Imperatore, in questo caso “Direttore generale”; al di sopra di qualsiasi potere giurisdizionale, con la differenza che, allora, almeno esistevano dei potenziali contrappesi politici che ora sono scomparsi. Bentornati al medioevo, o cari Servi della Gleba.

Integratori alimentari Free Health Academy

Lui, Direttore generale del MES, deciderà, come scritto nel MES riformato, quando un debito pubblico è “Solvibile” oppure no, ed il semplice fatto che giudichi un debito non solvibile porterà, de facto al default del debito stesso con un taglio che, per l’Italia, sarà di circa 1500 miliairdi, con imponenti espropriazioni dei risparmi , fallimenti bancari etc.

Sono ottime mani quelle in cui, grazie al Movimento Cinque Stelle, mettiamo il nostro destino: Regling è noto per le parole, che lui contesta , ma che furono sentite da diversi testimoni, per cui “Non mi importa se i pensionati greci fanno la fame: l’importante è che pagano i debiti. Questo simpatico signore assomiglia sempre più ad un Brenno, con il suo Vae Victis, solo che di Furio Camillo in giro proprio non se ne vedono.

Io penso che, con lo spirito di sottomissione e di autolesionismo che percorre larghi strati della società italiana, a partire di dipendenti pubblici per passare a tutta la classe politica, all’alta classe imprenditoriale, ai mantenuti del RdC, forse un imperatore brutale ed assoluto è necessario, almeno per qualche decennio o secolo. Perchè l’importanza della Libertà e della Dignità si assaporano solo se si perdono. Certo conserveremo simulacri di democrazia, come la Camera, il Senato ed il Governo, ma saranno, appunto simulacri: del resto sotto Caracalla o Diocleziano il Senato esisteva a Roma, solo che non contava più nulla. Anzi il Senato romano esistette fino al 1144, scomparendo quando cercò di contare ancora qualcosa. Però saranno solo vuoti simboli: il potere vero, “Assoluto e Irresposnabile” sarà quello del Signor Regling, nuovo Sacro Romano Imperatore.

scenarieconomici.it

Condividi