Covid, von der Leyen: quinto contratto per i vaccini, 400 milioni di dosi

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha annunciato questo pomeriggio con un videomessaggio da Bruxelles che domani l’Esecutivo comunitario autorizzerà un nuovo contratto (il quinto) con una casa farmaceutica, Curevac, per un appalto congiunto di forniture di vaccini agli Stati membri dell’Ue.
Il contratto riguarderà la fornitura di 405 milioni di dosi. “Ogni Stato membro riceverà il vaccino allo stesso tempo, su base proporzionale (alla popolazione, ndr) e alle stesse condizioni”, ha sottolineato von der Leyen”. (askanews)

9 novembre 2020 –  La Commissione Europea “firmerà presto” un contratto con Pfizer e Biontech “per 300 milioni di dosi” di vaccino contro la Covid-19. Lo afferma via social network la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen. I risultati del trial clinico sono una “grande notizia”, aggiunge la presidente von der Leyen, “la scienza europea funziona”. In attesa del vaccino, “continuiamo a proteggerci a vicenda”.

La Commissione ha firmato contratti di preacquisto di dosi di vaccino con tre compagnie farmaceutiche finora (AstraZeneca, Sanofi-Gsk e Johnson & Johnson) e sta negoziando con altre tre, tra cui Pfizer e Biontech, il cui vaccino è risultato efficace nel 90% dei casi nella prima analisi dei dati relativi ad uno studio di fase 3. (adnkronos)

Covid, Oms: il vaccino da solo non fermerà la pandemia

‘La sorveglianza dovrà continuare, le persone dovranno ancora essere testate e isolate. I contatti dovranno ancora essere tracciati

Fauci: distanziamento e mascherine anche dopo il vaccino

Una volta ricevuto un vaccino, nessuno dovrà sentirsi a suo agio abbassando completamente la guardia

Condividi