Attacco con coltello a Nizza, i morti salgono a tre

Un attacco all’arma bianca è avvenuto questa mattina verso le 9:00 a Nizza, nei pressi della basilica di Notre-Dame. Il bilancio è di tre morti e diversi feriti. Lo riferisce l’emittente “Bfm-Tv”, citando fonti della polizia. Il sindaco di Nizza, Christian Estrosi, ha commentato su Twitter l’attacco scrivendo che “tutto lascia pensare a un attentato terroristico all’interno della Basilica di Notre-Dame”.

La polizia municipale ha fermato l’aggressore subito dopo l’attacco. Il ministro dell’Interno, Gerald Darmanin, ha annunciato che è stata aperta una cellula di crisi. L’aggressore è rimasto ferito durante il fermo da parte della forze dell’ordine. La seduta all’Assemblea nazionale è stata sospesa per osservare un minuto di silenzio in omaggio alle vittime. Il presidente francese, Emmanuel Macron, si recherà sul posto in mattinata.  Agenzia Nova

I morti sono tre, fra cui una donna di circa 70 anni che è stata decapitata e un uomo che è stato sgozzato, ma ci sono anche diversi feriti. L’operazione è ancora in corso.

Condividi

 

One thought on “Attacco con coltello a Nizza, i morti salgono a tre

  1. Con questa gente non c’è speranza, quindi l’unica soluzione è mettere fuori legge la religione islamica. I motivi validi ci sono tutti.
    La conseguenza sarebbe quella di vederli andare via di propria volontà dalle nostre nazioni.
    Per chi rimane, nessun aiuto o alcuna forma di assistenzialismo. A breve se ne andranno anche loro.
    Ognuno deve stare a casa propria. La storia lo insegna da sempre.

Comments are closed.