Camera e Senato, nasce intergruppo “Mes subito”

Nasce l’intergruppo parlamentare Camera-Senato denominato “Mes subito”. L’iniziativa a favore del Fondo Ue salva-Stati è partita dai deputati di Italia Viva Camillo D’Alessandro e Vito De Filippo. Diverse le adesioni provenienti da tutti i partiti: per il Pd il vice segretario Andrea Orlando con diversi parlamentari, per Italia Viva Matteo Renzi ed altri esponenti, varie adesioni di FI. Presenti anche i 5Stelle.

Come precisato in una nota di Italia Viva, nella richiesta di adesione arrivata nelle mail dei deputati e dei senatori, si legge: “Il riacuirsi del contagio, accompagnato dalla proroga dello stato di emergenza, impongono la necessità di utilizzare tutte le risorse disponibile a favore del sistema sanitario nazionale, a partire dal Mes senza rinvii”.

“Per tali ragioni ti chiediamo di voler aderire all’Intergruppo Parlamentare ‘Mes subito’, nell’ottica della funzione centrale del Parlamento che attivi ogni iniziativa utile per scongiurare il rischio della perdita di fondi irripetibili, nelle condizioni di accesso, restituzione e nell’ammontare delle risorse disponibili, per la Sanità italiana – si legge ancora -. Lo dobbiamo ai nostri operatori sanitari, lo dobbiamo ai nostri cittadini, lo dobbiamo ai tanti studenti e specializzandi in medicina, lo dobbiamo ai nostri ricercatori.”

Tra le diverse adesioni anche il deputato di Forza Italia, Renato Brunetta. Presente anche il deputato Trizzino del M5s e altri ex 5Stelle. tgcom24.mediaset.it

Conte: “Il Mes è un prestito. Se lo prendiamo, nuove tasse e tagli”

Conte: “Mes è un prestito. Se lo prendiamo, nuove tasse e tagli”

Condividi