Milano: occupa una casa e la usa come deposito droga, arrestato gambiano

La polizia di Milano ha arrestato uno spacciatore di 39 anni, gambiano, che ha occupato una casa per usarla come deposito della droga. L’arresto è stato ieri, in via 5 maggio, nel quartiere Quarto Oggiaro. L’uomo è irregolare sul territorio e pluripregiudicato. Gli agenti della Squadra investigativa del Commissariato Oggiaro sono intervenuti dopo le segnalazioni di alcuni residenti, che in una riunione condominiale avevano discusso di un appartamento occupato abusivamente.

Il gambiano è stato interpellato e si è difeso, spiegando di essere ospite di un amico, che gli aveva fornito le chiavi. Gli agenti lo hanno informato che l’appartamento era oggetto di procedura espropriativa e che quindi doveva essere liberato. Mentre raccoglieva tutti i suoi effetti personali, gli è caduta una busta di carta contenente numerose banconote da 200 euro, che insieme alle altre rinvenute e sequestrate ammontano a un totale di 18.680 euro.

Da qui, la scoperta degli agenti della sua vera attività: un forte odore di sostanza stupefacente, e il nervoso atteggiamento del 39enne ha spinto i poliziotti a controllare il comodino trovandovi nascosto all’interno anche un panetto di hashish di 100 grammi. In altri due sacchi da congelatore hanno rinvenuto e sequestrato 1,22 chili di marijuana, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento.  (Adnkronos)

Milano, Sala: ‘voglio che la città sia accogliente’

Milano, Sala: ‘voglio che la città sia accogliente’

Condividi