UE, arriva il “Coordinatore antirazzismo”

La Commissione europea ha presentato un nuovo piano d’azione contro il razzismo, sulla scia delle proteste del movimento americano Black Lives Matters che ha portato migliaia di persone in piazza anche in Europa. Tra le novità di questo piano c’è la creazione di una nuova figura: quella del Coordinatore antirazzismo europeo.

“Questo piano è una risposta alla rabbia che abbiamo visto in questo movimento globale di denuncia per i diritti delle minoranze – ha dichiarato in conferenza stampa la commissaria ai valori e alla trasparenza Vera Jourova -. Questo genere di proteste sono storicamente cicliche, ma vogliamo provare a dare delle risposte e prevenire il razzismo.”

In Europa esiste già una direttiva sull’uguaglianza razziale, ma Bruxelles intende superarne le lacune, per questo chiederà agli Stati membri di aumentare gli sforzi di monitoraggio e applicazione delle leggi in materia di punizione dei reati istigati dall’odio razziale.

“La cosa interessante di questo piano – ha commentato Julie Pascoët della rete europea antirazzismo ENAR – è che non si basa su una nuova legislazione, piuttosto apre nuove strade di interpretazione alle direttive esistenti. Sarà importante vedere quali vantaggi concreti avranno le persone vittime di razzismo “.  EURONEWS

=======================================

La Commissione europea invita gli Stati membri a dotarsi di piani nazionali entro il 2022, e ad utilizzare le risorse del prossimo Bilancio Ue e del Recovery fund, per mettere in campo misure efficaci contro il razzismo. Il mancato rispetto delle direttive europee potrà dare luogo a procedure di infrazione.

Condividi

 

One thought on “UE, arriva il “Coordinatore antirazzismo”

  1. Visto questo articolo e l’altro in cui l’europa ci minaccia di tenerci i migranti….
    il mio unico commento ad entrambi…
    Europa razzista verso gli italiani …Becchi (perché dobbiamo accogliere per forza, almeno secondo loro…) e Bastonati (perché i migranti ce li dobbiamo tenere perché nessuno li vuole ne in europa, bell’esempio di antirazzismo si direbbe in Toscana “predicano bene ,razzolano male” e… neppure i paesi di origine!)

Comments are closed.