Speranza: “Ecco come useremo i soldi del Mes”

Il ministro della Salute Roberto Speranza, in un intervista a Il Foglio, affronta il tema della pandemia da Covid. L’Italia ha il dovere di non farsi trovare nei prossimi mesi impreparata perché “ha bisogno di molti miliardi per rafforzare il suo sistema sanitario e i prestiti del Mes dedicati alle spese sanitarie possono aiutare il nostro Paese a trasformare una crisi in una grande opportunità”.

Se i soldi dovessero arrivare, dice Speranza, “sappiamo già dove dovremmo indirizzarli: investimenti per i presidi ospedalieri, edilizia sanitaria, rafforzamento della sanita’ territoriale, nuove strumentazioni per la diagnostica, sanità digitale, telemedicina, ricerca e non ultimo un settore cruciale per il nostro paese: investimenti per renderlo piu’ attraente nell’ottica di diventare un grande hub della farmaceutica”. Insomma, “un piano strong”.

Ultimo punto: Berlusconi dentro al governo oppure no? “Distinguo i piani”, avvisa Speranza che dice di aver “molto apprezzato l’atteggiamento umano e politico avuto da Berlusconi in questi mesi” ma allo stesso tempo, aggiunge, “non vedo i presupposti per un allargamento della maggioranza” perche’ maggioranza e opposizione “non possono non riconoscere che su molti temi ci troviamo su sponde opposte con Forza Italia”. E chiosa: “Destra e sinistra a mio modo di vedere, esistono ancora”. AGI.IT

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi