Foggia: ghanese armato di ascia minaccia i passanti e aggredisce gli agenti

Foggia, paura in via Cerignola: armato di ascia terrorizza i passanti e si scaglia contro polizia. Armato’ di ascia, semina il panico in strada e si scaglia contro gli agenti di polizia. Tragedia sfiorata, ieri a Foggia, dove in via Cerignola un uomo armato di ascia ha seminato il panico.

Immediato l’intervento degli agenti delle ‘volanti’ e del reparto prevenzione crimine ‘Campania’: giunti sul posto, gli agenti hanno individuato l’uomo, di grossa corporatura, che improvvisamente si scagliava verso di loro armato di un’ascia, ma per fortuna i poliziotti riuscivano a schivare i colpi. Gli agenti vista la situazione molto rischiosa, hanno chiesto l’intervento di un’altra pattuglia e, nel contempo, hanno tentato di instaurare un dialogo per tentare di convincere l’uomo ad abbandonare l’ascia.

Purtroppo questi continuava ad inveire e a rendersi pericoloso, oltre che per i poliziotti anche per le vetture in transito sulla strada; con non poca difficoltà, gli agenti sono riusciti a boccarlo dalle spalle e ad ammanettarlo. Anche in questura, lo straniero ha continuato ad inveire e a scagliare uno scarpone contro i vetri dell’ufficio lesionandoli. L’uomo, ghanese di 38 anni, con permesso di soggiorno, è stato arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e condotto in carcere.

www.foggiatoday.it

Condividi