Vaccino coronavirus, Francia: Sanofi investe 610 milioni di euro

Il colosso farmaceutico Sanofi ha annunciato un investimento di 610 milioni di euro in Francia e il presidente Emmanuel Macron 200 milioni di euro per finanziare le infrastrutture sul territorio. Prima che Macron parlasse, giunto appositamente a Marcy-l’Étoile, il laboratorio francese ha dettagliato un impegno molto significativo in ricerca e produzione di vaccini in Francia. Con un nuovo impianto nella regione di Lione per quasi mezzo miliardo di euro in 5 anni, per 200 posti di lavoro creati, mentre 120 milioni andranno al sito di Marcy-l’Étoile.

“Il progetto è quello di collocare Sanofi e la Francia nell’eccellenza della lotta contro il virus e trovare un vaccino”, ha spiegato Macron, ricordando che la Francia è “un grande paese di vaccini”, non senza fare riferimento “al genio” di Louis Pasteur. È attraverso l’esempio di Pasteur e di Sanofi che l’inquilino dell’Eliseo ha assicurato che non si può “vincere” una battaglia sociale e sanitaria senza “vincere quella dell’industria e della produzione”. A partire dal possibile vaccino che proteggerebbe dal coronavirus, che Macron definisce “bene pubblico globale”.  (askanews)

Condividi