Migranti, Bellanova: 600mila regolarizzazioni non saranno costi ma entrate per l’Italia

Sanatoria, Bellanova: “Benvenuti. Non saranno costi ma entrate per l’Italia”  – Sanatoria, Il ministro Teresa Bellanova: “Le persone invisibili devono essere visibili, lo Stato deve stare da questa parte e non si può badare al consenso nell’immediato”, “riconoscere che le persone sono in Italia per lavoro, è un punto fondamentale, queste persone vengono in Italia e sono importanti per l’Italia, ci sono lavori che noi italiani non facciamo più”.

Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole Teresa Bellanova in un dibattito on line sui canali social di Più Europa con Emma Bonino e Benedetto Della Vedova.

“Abbiamo scritto un primo punto importante, Luciana Lamorgese è stata una compagna di lavoro eccezionale, c’è una proiezione di quelli che potrebbero aderire, circa 200 mila, ma da quello che arriva a me credo possano essere molti di più”, “non mi spaventerei dei numeri, se saranno 500-600 mila saranno i benvenuti, saranno persone che sono emerse dai ghetti“, ha concluso Bellanova.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi