Usa, nasce comitato ‘Michelle vicepresidente’ per battere Trump

WASHINGTON, 5 MAG – “Draft Michelle Obama”, scegliere Michelle Obama: e’ il nome del nuovo comitato elettorale nato per spingere Joe Biden a puntare sull’ex first lady per il ticket presidenziale, convincendo l’ex inquilina della Casa Bianca ad accettare la candidatura a vicepresidente.
Una candidatura finora sempre esclusa in maniera categorica dalla diretta interessata che, anche nel documentario in uscita nelle prossime ore e tratto dal suo libro ‘Becoming’, conferma di non essere interessata ad alcuna carica politica.

Ma i promotori del comitato, registratosi alla Federal Eelection Commission e promosso da alcuni ricchi finanziatori del partito democratico, ci credono. E non si arrendono all’idea degli Obama oramai relegati dietro le quinte della politica che conta.
“Stiamo lavorando per costruire un forte sostegno nell’elettorato a favore di una potenziale candidatura di Michelle Obama, la donna piu’ ammirata d’America, assicurando come lei “sara’ un asset fondamentale” per permettere a Biden di battere Trump.  ANSA

Condividi