Sbarchi continui a Lampedusa, sindaco contro il governo

Un’imbarcazione con circa 80 persone a bordo è giunta fino al porto di Lampedusa, di fronte la sede della Capitaneria di Porto.  Il sindaco: “Siamo in piena emergenza, bisogna tutelare gli abitanti dell’isola”

La nave-quarantena promessa non è mai arrivata, ma a Lampedusa gli sbarchi autonomi continuano e il sindaco Martello non sa come mettere in sicurezza i migranti e la sua popolazione visto che l’hotspot è già pieno di altre persone ancora in isolamento.

“Questa situazione è inaccettabile – continua il sindaco Martello – le istituzioni che hanno il dovere di intervenire non possono scaricare il peso dell’accoglienza interamente sulle nostre spalle”. “C’è un pericoloso rimpallo di responsabilità: nessun mezzo militare, infatti, fino ad ora è disposto ad accompagnare i migranti dalla banchina fino al Molo Favaloro”

Condividi