Coronavirus, morto medico di 58 anni

La sanità cremonese è di nuovo in lutto: nella notte si è arreso al Coronavirus il dottor Luciano Abruzzi che sarebbe quindi il 138 fra i medici. Neurologo all’ospedale Maggiore di Cremona, 58 anni, era stato trasferito al Policlinico di Milano. Contagiato presumibilmente in corsia, era intubato dal 23 marzo e gli sono state fatali alcune complicazioni proprio quando sembrava avesse superato la fase più critica. Responsabile del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze e Ambulatorio Malattia di Parkison all’ospedale di Cremona, aveva lavorato nella casa di riposo Cremona Solidale.

Ecco gli altri 6 medici che oggi hanno perso la vita a causa dell’epidemia di Covid-19. Lo si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che aggiorna costantemente il conto delle vittime, includendo medici in attività, in pensione e medici in pensione richiamati in servizio o comunque attivi. Si tratta di Antonio Lerose (otorino), Carmela Laino (pediatra), Nicola Cocucci (odontoiatra e medico legale ), Alessandro Preda (medico di famiglia), Italo D’Avossa (virologo e immunologo), Renato Pavero (medico 118).  ANSA

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi