Ministro Amendola: “C’e’ una campagna anti europeista contro il Mes”

“Il governo e’ rispettoso del parlamento che ratifichera’ il trattato ed e’ sempre pronto a rispondere a qualsiasi quesito” ma “quando invece si sviluppa – e si sta sviluppando – una campagna politica dei nazionalisti anti-europei italiani contro il Mes, la scelta del nostro Paese sara’ sempre a favore della trattativa, del negoziato e della via europeista che questo Paese ha scelto tanto tempo fa”.

Cosi’ il ministro per gli Affari europei Vincenzo Amendola a margine dell’incontro ‘Il nuovo bilancio Ue all’altezza delle sfide per l’occupazione, la crescita e la sostenibilita” a Bologna. “Se vogliamo parlare del merito del trattato il governo, il ministro ha sempre riferito al Parlamento e non ha problemi a continuare a farlo. Se invece vogliamo discutere di una campagna anti europeista, questa e’ una scelta che noi non possiamo come governo assolutamente condividere”. ansa

Condividi