Migranti irregolari sui treni merci, scattano i controlli

Migranti irregolari a bordo dei treni merci, scattano i controlli in stazioni e convogli. Stazioni e convogli ferroviari passati al setaccio dalla Polfer. Il bilancio del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo di Ancona è di 276 persone identificate, 80 treni viaggiatori, 42 treni merci e 35 stazioni controllati, 74 operatori impiegati.

L’operazione, denominata “18th 24 BLUE”, svolta nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizia, dell’Associazione di Polizie Ferroviarie e dei Trasporti Europei RAILPOL, oltre ai consueti controlli, ha posto particolare attenzione al contrasto del fenomeno dei migranti irregolari che utilizzano i treni merci come vettore per attraversare clandestinamente il territorio nazionale.

www.perugiatoday.it

Condividi