Turchia, Erdogan: “per i rifugiati abbiamo speso 35 miliardi di dollari”

ISTANBUL, 28 GEN – Nel nord della Siria “miriamo in una prima fase a creare zone di sicurezza dove quattro milioni di siriani che ora vivono nel nostro Paese possano tornare”. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervenendo a un incontro di coordinamento tra la Mezzaluna Rossa e la Croce Rossa a Istanbul, sostenendo che Ankara ha speso “35 miliardi di dollari per tutti i rifugiati” dall’inizio delle crisi regionali del 2011.

“Porteremo presto la pace e la sicurezza a est dell’Eufrate”, nelle aree oggi sotto controllo delle milizie curde dell’Ypg, ha aggiunto Erdogan, ribadendo così la volontà di prendere il controllo della regione dopo il ritiro delle truppe americane. (ANSAmed).

Le spese dell’Italia per i “migranti”.

Condividi