Elezioni UE, Martina (Pd): costruiamo i ‘partigiani europei’

ROMA – “Con le primarie del 3 marzo dobbiamo chiedere ai cittadini di ‘arruolarsi’ in una sorta di volontariato per l’Europa. Per costruire un movimento dal basso che riguardi l’attivismo di migliaia di persone, li definirei dei ‘partigiani europei’. Le primarie del Partito democratico possono diventare questo. Al contrario di ieri quando Di Maio e Di battista a Strasburgo sembravano una brutta copia di Verdone e la Sora Lella”.

Lo dichiara il candidato alla segreteria nazionale del Partito democratico Maurizio Martina ospite a Radio Capital.

Anpi contro la presentazione del libro “Compagno Mitra”

 

Condividi