Teramo: 60enne italiana e figlia dormono in auto da due mesi

www.rete8.it

Il caso è stato nuovamente segnalato dal segretario del Sicet, Antonio Di Berardo. Questo a seguito dello sfratto dalla casa Ater. Con lo sfratto esecutivo è stato eseguito un atto di violenza e non è stata garantita dal Comune un’alternativa, un passaggio da casa a casa: La donna e la figlia ancora oggi dormono dentro un’auto fornita dal suo ex marito. Le intemperie e il freddo di questi giorni le stanno mettendo a dura prova, dormono rannicchiate sui sedili della Fiat 500.

Condividi