Sea Watch, premier Malta: non creerò precedenti facendo sbarcare i migranti

Il premier maltese Joseph Muscat ha assicurato che l’isola non diventerà il luogo dove vengono fatti “sbarcare i migranti salvati dalle organizzazioni umanitarie che altri Paesi non vogliono accogliere”.

Muscat ha specificato che è sua responsabilità non creare un precedente facendo sbarcare i 49 migranti bloccati sulla Sea Watch. “Il governo – ha detto – deve trovare un equilibrio tra protezione di vite umane e proteggere Malta e la sua sicurezza”.

Migranti, “i maltesi ci hanno condotto in Italia, ci hanno guidato in mare per 24 ore”

 

Condividi