UE: camion con manifesti contro Orban in giro per Bruxelles

BRUXELLES – “Prima ha preso i nostri soldi. Ora vuole distruggere l’Europa”: questo il messaggio in inglese e ungherese che campeggia sul camioncino anti-Orban, che farà il tour di Bruxelles in occasione dell’apertura domani del vertice del Ppe a Helsinki, il Gruppo di cui fa parte Fidesz, il partito del premier ungherese.

La campagna ‘Stop Orban’ è stata lanciata dal presidente dell’Alde, Guy Verhofstadt, oggi a place Luxembourg nella capitale belga. “L’unica cosa che a Orban piace dell’Europa sono i soldi. Non ama i valori europei. È il tempo di reagire”, ha attaccato l’ex premier belga parlando alla stampa.

“Negli ultimi dieci anni gli europeisti sono stati in silenzio”. Ora “ne abbiamo abbastanza. Iniziamo con questa campagna, ma altre ne seguiranno”, ha assicurato Verhofstadt. Secondo il leader dell’Alde, l’unico modo di fermare “nazionalisti, populisti e illiberali” è di lottare e non di “essere compiacenti come fa il Ppe”. Il camioncino anti-Orban passerà davanti alla Commissione Ue, al Consiglio, all’ambasciata ungherese e alla sede del Ppe. Sarà organizzata un’iniziativa analoga per le vie di Budapest. ANSA EUROPA

Condividi