Ribelle siriano uccide la sorella «ha macchiato l’onore della famiglia»

24 OTT – Ha scatenato rabbia e indignazione un video diffuso nelle ultime ore sui social media, proveniente dal nord della Siria che mostra l’uccisione a sangue freddo di una giovane donne, indicata come minorenne, fucilata da un uomo, descritto come suo fratello, perché ritenuta colpevole di aver “macchiato l’onore della famiglia”.

Secondo la Bbc in arabo, il delitto d’onore sarebbe avvenuto a Jarablus, a ridosso del confine turco, in un’area controllata da milizie siriane alleate di Ankara. La donna, indicata col nome di Rasha Bassis, ha meno di 18 anni, secondo le fonti citate dalla Bbc.

Nel video si vede una donna accovacciata contro un muro che viene raggiunta da ripetuti colpi di arma da fuoco sparati da un uomo, mentre una voce fuori campo urla: “Spara! Lava il tuo onore!“. Non è possibile verificare le circostanze esatte dell’uccisione della donna. Il delitto d’onore è un crimine molto diffuso in diversi paesi arabi e nel Golfo e in molti di questi paesi è sanzionato come un crimine minore. (ANSAmed).

Nel frattempo l’ONU difende l’abbigliamento disumano imposto alle donne islamiche

ONU: vietare il niqab è una violazione dei diritti umani

Le stupidaggini occidentali

Cinema: documentario che ‘ridicolizza chi ha paura del mondo arabo’

Condividi

 

Articoli recenti