Prefettura Milano: arrivano 300 migranti nella caserma Montello

 

Ignorate le proteste dei cittadini

MILANO, 31 OTT – Via al trasferimento dei migranti nella caserma Montello di Milano. Lo rende noto la Prefettura, precisando che “nella mattinata odierna è stata trasferita una prima consistente parte dei 300 migranti previsti dal piano di accoglienza, provenienti da Centri del Comune di Milano”. Nei prossimi giorni saranno trasferiti i restanti migranti, sempre provenienti dai Centri di accoglienza milanesi.

Il trasferimento dei migranti nella caserma, una decisione che da mesi provoca polemiche, era stato annunciato per i primi di novembre. Giovedì scorso la Lega Nord aveva organizzato un presidio di protesta di fronte alla Montello, presente il segretario Matteo Salvini insieme a un centinaio di militanti e residenti e una delegazione di Fratelli d’Italia, guidata dall’assessore lombardo Viviana Beccalossi.

Migranti, Milano: Gazebo alla caserma Montello dice NO al ministro dell’Inferno Alfano

Milano come Goro: prove generali di barricate

videoreportage de “Il reporter indignato”

“Sono contrario all’utilizzo di qualunque tipo di struttura, comprese le caserme”. Così ha risposto il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, a chi gli chiedeva dell’accoglienza di migranti alla caserma Montello di Milano. Secondo l’ex leader della Lega, interpellato al termine di una conferenza stampa in Regione, “la strategia da seguire è un’altra: rimpatri e impedire che arrivino gli immigrati, tutto il resto creerà solo tensioni sociali, reazioni come si è visto in questi giorni e quindi solo danni”. ANSA

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi