Cento donne nude si esibiscono contro Donald Trump

 

Solite pagliacciate democratiche

nude-trump

Ad accompagnare l’apertura della Convention repubblicana a Cleveland, l’appuntamento che ufficializzerà la candidatura di Donald Trump per la Casa Bianca, ci saranno anche cento donne completamente nude. La protesta contro il magnate è stata organizzata da Spencer Tunick, famoso per le sue installazioni con centinaia di corpi nudi. Alcuni lo definiscono “artista”.

La scelta di chiamare solo donne, è legata proprio a Trump: è infatti il gentil sesso, secondo gli ultimi sondaggi sulle elezioni americane, il maggior ostacolo tra il tycoon e la presidenza. Le volontarie, che avranno in mano grossi specchi rotondi, si sono pure incontrate domenica con l’artista per perfezionare gli ultimi dettagli. Della nudità?

Condividi

 

bresup

Articoli recenti