GB, Camera dei Lord: addetto alla moralità sniffa cocaina con prostitute

Uno scandalo a base di sesso e droga è costato il posto al lord britannico John Buttifant Sewel. Il tabloid The Sun lo ha accusato di aver pagato delle prostitute e sniffato cocaina, diffondendo un video che lo mostra seminudo e poi intento a sniffare una polvere bianca con una banconota, durante un festino con due donne.

Il 69enne, travolto dalla polemica, ha lasciato il posto di vice speaker della Camera di lord. Per ora non ha commentato.Lo ha fatto invece la baronessa Frances D’Souza, speaker della Camera alta, dando la notizia delle dimissioni e dell’indagine aperta dalla polizia. E descrivendo il suo comportamento come “scioccante e inaccettabile”. L’episodio ha un aspetto involontariamente ironico: il ruolo di Sewel alla Camera dei lord sarebbe stato di garantire un comportamento adeguato dei membri.

Fonte Reuters

Condividi

 

One thought on “GB, Camera dei Lord: addetto alla moralità sniffa cocaina con prostitute

Comments are closed.