Iran, Netanyahu: affronteremo nel 2013 il problema nucleare

11 dic. – Passate le elezioni americane e l’osteggiato riconoscimento della Palestina all’Onu, Israele torna a concentrarsi sulla minaccia iraniana. Il premier Benjamin Netanyahu ha annunciato che Teheran e’ sempre piu’ vicina a ottenere la bomba atomica e che il problema andra’ affrontato e risolto nel 2013.

Per Netanyahu il limite invalicabile iraniano, che eventualmente fara’ scattare l’attacco, resta quello individuato a settembre: “Quando supereranno la soglia dell’uranio arricchito (per realizzare un ordigno), a quel punto le opportunita’ di fermare il programma nucleare militare iraniano si saranno ridotte drammaticamente.
L’Iran e’ ora due mesi e mezzo piu’ vicina a superare quel limite e non c’e’ alcun dubbio che cio’ rappresentera’ una grande sfida che dovremo affrontare il prossimo anno” . agi

Condividi