Dalai Lama: Berlusconi costretto a lasciare, non fu scelta volontaria

6 nov – L’ex presidente del Consiglio Silvio ”Berlusconi si e’ dimesso, non necessariamente e’ stata una scelta volontaria e felice; lo ha fatto perche’ e’ stato costretto a farlo -.

Lo ha detto a Sky TG24 il Dalai Lama, leader tibetano in esilio e premio Nobel per la Pace, durante una visita a Yokohama (Giappone) -. Non come me: io sono benvoluto e ho il sostegno di tutti, ma volontariamente e felicemente mi sono dimesso. Non si possono comparare le mie dimissioni e quelle del vostro ex premier”.

Condividi