Creato antivirus universale, primi test

Un farmaco potenzialmente universale, efficace contro tutti i virus, è stato inventato da Todd Rider del Massachusetts Institute of Technology di Boston. Il superfarmaco induce al suicidio tutte le cellule infettate da un virus, quindi gli impedisce di propagarsi nelle cellule ancora sane.

Il farmaco, è spiegato sul New Scientist, sfrutta un tratto comune a tutti i virus e quindi in teoria è universalmente efficace contro ogni infezione virale.

(ANSA)

Condividi