Coronavirus, Imam di Syracuse: punizione di Allah per infedeli e donne che scoprono le caviglie

“Ci stiamo solo rilassando” mentre siamo circondati dal male nella terra degli infedeli. Khadar Bin Muhammad, l’Imam di Masjid Bilal Ibn Rabah a Syracuse, New York, ha detto in un video caricato su  YouTube il 15 marzo 2020 che, quando Allah decide di punire gli infedeli, può distruggere chiunque si trovi su quella terra. Ha detto che questo dovrebbe servire a ricordare ai musulmani degli Stati Uniti che vivono in una terra di infedeli e che Allah potrebbe punirli con mezzi come COVID-19 e che questo è  “semplicmente aggiacciante” mentre sono circondati da peccati malvagi come la fornicazione, l’omosessualità e il consumo di alcol.

L’Imam Bin Muhammad ha anche criticato aspramente le donne che sono ”sconsiderate e pigre quando si tratta di coprire orecchie, collo, polsi e caviglie”, e si è alzato in piedi per dimostrare che un abito come espone le caviglie di una donna è troppo corto. L’imam ha spiegato che queste sono tutte parti private che le donne non possono mostrare agli uomini – e che ”mostrare queste parti del corpo è disgustoso e inammissibile”. Ha aggiunto: “Stanno giocando [con Allah] come ebrei.”

Condividi