Accoltellato da ex cognato, gravissimo un peruviano

Condividi

 

Un uomo di 31 anni di nazionalita’ peruviana e’ stato accoltellato questa mattina nell’androne di un palazzo a Cinisello Balsamo, nel Milanese. Due i fendenti che gli sono stati inferti dall’ex cognato 29enne, suo connazionale, all’addome e all’inguine. Trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano, attualmente e’ in prognosi riservata, e rischia la vita.

I militari del Radiomobile e della stazione locale hanno rintracciato e bloccato l’aggressore mentre tentava di dileguarsi a piedi dopo aver aver inferto alla vittima due fendenti.

Stando alla ricostruzione dei militari, il movente del gesto e’ da ricondurre ad una lite per futili motivi nata tra i due in merito alla relazione sentimentale interrotta tra la donna, sorellastra della vittima, e l’arrestato; il 29enne risulta pregiudicato per reati in materia di stupefacenti ed e’ stato portato al carcere di Monza. Il coltello e’ stato trovato nascosto nel cassonetto dei rifiuti condominiali e sequestrato. L’uomo ferito e’ – in base a quanto ricostruito – il fratellastro dell’ex compagna dell’arrestato, una peruviana di 25 anni incensurata. affaritaliani.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -