Arcivescovo di Milano: solidarietà a don De Capitani

Condividi

 

MILANO, 24 NOV – L’arcivescovo di Milano Mario Delpini ha espresso di persona la sua solidarietà a don Giorgio De Capitani, il sacerdote condannato lo scorso 11 novembre per diffamazione dal Tribunale di Lecco a seguito di una querela del leader della Lega ed ex-ministro degli Interni Matteo Salvini.
Lo ha detto all’ANSA lo stesso don Giorgio che ha ricevuto la visita dell’arcivescovo nella sua abitazione a La Valletta Brianza in provincia di Lecco.

“E’ stato un bell’incontro – ha raccontato il prete famoso per le sue invettive contro Silvio Berlusconi prima e Matteo Salvini poi – gli ho detto tutto quello che dovevo dire e l’Arcivescovo mi ha espresso la sua solidarietà, al di là del modo di pensare di ciascuno, autorizzandomi a rendere noto l’incontro”.



Don Giorgio De Capitani ha raccontato poi sul suo sito ciò che è successo, spiegando che “Non tutto il male vien per nuocere” perché la sentenza di condanna “è stata una “bomba” che ha scatenato anche un’apertura “provvidenziale” dagli aspetti diversi”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -