Migranti, Unhcr: “Multe, blocchi e sequestri contro Ong devono finire”

Condividi

 

unhcr filippo grandi

BRUXELLES, 23 SET – “E’ necessario ripristinare un’adeguata capacità di salvataggio nel Mediterraneo. Multe, blocchi e sequestri contro le Ong devono finire”: lo scrive l’Alto Commissario Onu per i Rifugiati, Filippo Grandi, in un intervento sul Financial Times, in vista del mini-summit odierno a Malta.

“Abbiamo bisogno di un sistema di sbarco europeo coerente, sostegno agli Stati che accolgono le persone soccorse, un processo di asilo snello, equo ed efficiente, e un ricongiungimento familiare più rapido”, spiega Grandi.



I numeri del fenomeno migratorio nel Mediterraneo “sono fortemente diminuiti dal loro picco del 2015, eppure gli Stati non hanno usato questa tregua” per mettere in piedi “canali di migrazione regolari e sicuri che ridurrebbero il pericolo e alleggerirebbero la pressione sui sistemi di asilo”, denuncia Grandi, affermando che il rimpatrio dei migranti in Libia, dove in migliaia sono “abusati e sfruttati”, non sia una soluzione percorribile. (ANSA)

Migranti, ministro Amendola: servono corridoi umanitari, lo ha chiesto von der Leyen



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -