Fico: i migranti devono subito sbarcare, occore un tavolo Ong-Parlamento

Condividi

 

“Le persone vanno sempre salvate, non ci possono essere dubbi rispetto a questo”. Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico a ‘Che tempo che fa’, parlando dei migranti. “Se ci sono persone che stanno male, considerato che non sono sacchi di patate, dopo un minuto devono essere fatte sbarcare“, ha affermato Fico, sottolineando che “i salvataggi sono sempre continuati”.

“Altra questione politica – ha chiarito – è fare la voce grossa con l’Europa, ma non bisogna lasciare le navi lontano dai porti“. A proposito delle accuse alle organizzazioni non governative di favorire l’immigrazione, rispondendo a una domanda di Fabio Fazio, il presidente della Camera ha osservato che “se c’è qualche problema con le ong nel Mediterraneo, la magistratura deve fare il suo corso e accertare le responsabilità, ma a oggi non c’è stato nessun rinvio a giudizio, nessun provvedimento vero rispetto alle ong”.



“Più della magistratura – ha continuato il presidente della Camera – il punto è cercare di parlare chiaro e mettersi tutti intorno a un tavolo. Io proporrei un tavolo ong-Parlamento, ong-governi del Mediterraneo, perché possono essere un fattore di attrazione per chi vuole partire. E allora si deve sciogliere questo nodo con i principali attori istituzionali”.

Capelli all’ultimo grido, smartphone e felpe firmate: la divisa dei “sofferenti”

Ong istruisce i clandestini: ‘piangete, vomitate, fingetevi traumatizzati’

Ong e trafficanti, tutti insieme appassionatamente

Salvini: “Ci sono evidenze di contatti tra Ong e trafficanti” – video

Ong, confluenza con i trafficanti: Cassazione conferma sequestro della nave Iuventa

Trafficanti, migranti e Ong: Report sulla nave Aquarius

Un video mostra i trafficanti che consegnano i clandestini alle Ong

Ong e trafficanti: le segnalazioni dagli 007 italiani e il silenzio del governo

Migranti, Frontex accusa le Ong di collusione con trafficanti

Rapporti tra scafisti e Ong: salvataggi? “Vi svelo i traffici”

Chi finanzia la Ong accusata di contatti con gli scafisti? La UE, Gentiloni e Alfano

Il boss degli scafisti amico dell’uomo Ong

Migranti: il Paese che ha dato vita alla maggior parte delle Ong è la Germania

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -